mercoledì 12 dicembre 2012

Da una t-shirt...una maglia mono-spalla ultima moda e senza cuciture!


Il Natale e le festività sono alle porte...quale occasione migliore per trasformare in meno di 20 minuti una T-shirt a maniche lunghe, che sicuramente abbiamo nel cassetto, in una maglia per le grandi occasioni? E vi dirò di più non vi serviranno neppure ago e filo, ma delle borchie, ultima moda 2012-2013. Spero vi piaccia!

Tutorial realizzato durante la puntata del 11/12/12 di Bingo in Famiglia - Canale 815 di Sky

Occorrente:
una t-shirt maniche lunghe  con scollo rotondo piuttosto aderente
un gessetto
un paio di forbici
un paio di forbicine appuntite
alcuni spilli
8 borchie circa

Procedimento: 
  1.  Prendiamo la nostra t-shirt e disegniamo con il gessetto una linea curva che inizia a lato dello scollo, proprio accanto all’orlo, e arriva sino sotto l’ascella opposta. Questa linea determinerà la parte di tessuto che andremo a tagliare via per avere la nostra maglia mono spalla.
  2. Con le forbici, prestando attenzione a prendere entrambi gli strati di stoffa tagliamo seguendo la linea curva appena disegnata: verrà dunque tagliato via lo scollo, una spalla e una manica.
  3. Recuperiamo dalla parte tagliata via la manica, tagliandola poco sotto l’ascella. Ci troviamo dunque con la nostra manica tubolare.
  4. Tagliamo via dalla manica l’orlo del polsino
  5. Tagliamo la manica seguendo la linea della cucitura verticale. Ci troveremo con un rettangolo.
  6. Tagliamo sempre nel senso della lunghezza il rettangolo in due parti. Queste parti andranno a formare la nostra rouche.  Cerchiamo di essere più precise e diritte possibili. Eliminiamo eventuali resti di cucitura precedenti.
  7. A questo punto abbiamo la maglia mono spalla e due rettangoli di stoffa.
  8. Andiamo a posizionare il primo rettangolo all’altezza della spalla, accomodandolo lungo la prima metà dello scollo, e distribuendo lungo esso alcune pieghe.  Procediamo con il secondo rettangolo che andrà dunque posizionato da metà dello scollo al lato opposto. Dovremmo avere all’incirca 8 pieghe.
  9. Fissiamo il tutto con gli spilli. A questo punto possiamo anche provare la maglia e vedere se è comoda o eventualmente è troppo larga. In tal caso regoliamo di conseguenza le pieghe e spostiamo gli spilli.
  10. Una volta che ci riteniamo soddisfatte del risultato e della distribuzione delle pieghe procediamo  inserendo le borchie.  Apriamo una parentesi sulle borchie: ne esistono di diversi tipi (ad esempio a  pressione  o a vite) e di conseguenza di diversi prezzi. Io ho trovato quelle a pressione semplici e tonde a partire da  0,15 €, quelle a vite a 0,70 €. Potete trovarle on-line, in merceria o nei negozi che vendono pelli.  Nel mio caso ho usato borchie a vite.
  11. Prendiamo le forbicine appuntite ed andiamo a creare un piccolo buco nel punto in cui vogliamo inserire la borchia. La borchia va inserita in posizione centrale rispetto alla rouche e deve prendere 3 strati di stoffa: quello della t-shirt  e i due strati della piega della rouche.  Non appena fatto il piccolo foro con le forbici procediamo inserendo la vite della borchia e avvitando la parte superiore.
  12. Procediamo così per tutte le 8 borchie. Possiamo ovviamente metterne un numero maggiore a nostro piacimento.
La nostra maglia mono spalla è terminata. Possiamo lasciare il bordo sulla schiena così come è, o se abbiamo la macchina da cucire ed un ago doppio procedere con un piccolo orlo.

Nessun commento:

Posta un commento