martedì 1 gennaio 2013

Riuso dei calzini: manicotti a forma di drago per bimbi


Oggi refashion dedicato ai bambini e ai calzini in occasione della prossima festività la Befana notoriamente associata alle calze e al rito di appenderle al caminetto!
Bucate, consumate e  anche spaiate…pare proprio che ne abbiamo i cassetti pieni! Misteriosamente entrano in coppia in lavatrice e ne esce una soltanto.
Esiste una alternativa al farle diventare stracci per la polvere una volta che sono arrivate a fine vita? Ebbene sì possiamo ad esempio trasformarle in divertenti pupazzi per i nostri bimbi.  Come questi qui che mi sono divertita a realizzare!

Oppure trasformarle in divertenti manicotti scaldamani che possono anche essere usati come burattini:
 i manicotti a forma di drago.


Occorente:
- 2 calzini  un pò lunghi(anche diversi) meglio se di lana, se sono  bucati o lisi su punta o tallone non importa perché quelle parti non verranno utilizzate
- Ago
- Filo
- Forbici
- Avanzi di panno lenci o feltro
- Un paio di bottoni

Procedimento: 
  1.  Prendiamo il calzino, posizioniamolo ben steso sul tavolo e tagliamo la parte superiore appena sopra il tallone. Questa pezzo,  sarà la parte “A”, la parte superiore del manicotto che coprirà l’avambraccio.
  2. Prendiamo la parte restante del calzino, il piede, tagliamo via la punta e il tallone e teniamo quindi la parte centrale. Parte “B”
  3. Prendiamo la parte A. La Parte A avrà un bordo rifinito elasticizzato che aveva, nella vita precedente, il ruolo di tenere su il calzino. Facciamo un taglio che inizia dal bordo non rifinito e arriva poco prima del bordo elasticizzato, qui andremo ad inserire la cresta del drago.
  4. Nel feltro o panno lenci tagliamo una striscia lunga quanto il taglio fatto nel passaggio precedente e ritagliamo la forma della cresta a piacimento.
  5.  Rovesciamo il calzino Parte A e inseriamo nel taglio la cresta  in modo che spunti bene sul diritto e cuciamo i tre strati assieme.
  6. Prendiamo ora la Parte B che rappresenta il muso del draghetto e andiamo a cucirla diritto contro diritto al lato non rifinito della parte A. Lasciamo su un lato lo spazio per fare uscire il pollice del bimbo.
  7. Dal diritto andiamo a cucire a piacimento bottoni di diverse misure e colori e ritagli di stoffa per personalizzare il muso del  drago.

Semplicissimo!!!!
(lavoro ispirato dal blog  “From the blue shed”)

Nessun commento:

Posta un commento